Come preparare e conservare i pomodori secchi

Pomodori pronti per l'essiccazione
Pomodori pronti per l’essiccazione – Photo by Bernd Dittrich

Uno dei prodotti agricoli più apprezzati durante i mesi estivi sono i pomodori.

Per avere prodotti a base di pomodoro durante l’inverno, dobbiamo fare un piccolo sforzo e produrre prodotti a base di pomodoro da utilizzare durante l’inverno.

E i pomodori secchi sono una prelibatezza che molte persone adorano.

Qual è il pomodoro migliore da essiccare?

Per realizzare un prodotto di ottima qualità è necessario utilizzare anche materie prime della migliore qualità.

Uno dei fattori principali nella produzione di pomodori secchi di qualità superiore è la dimensione dei pomodori.

Se scegliamo pomodori troppo piccoli, si seccheranno velocemente e perderanno così la loro qualità, cosa che non vogliamo, allo stesso modo, se scegliamo pomodori troppo grandi, si seccheranno lentamente, cosa che ne influenzerà il sapore.

Ecco perché è meglio scegliere pomodori di media grandezza.

Non bisogna inoltre dimenticare che è importante scegliere un pomodoro che non presenti danni e che abbia raggiunto la maturità, perché per i pomodori secchi è necessario avere un pomodoro maturo e integro, di media pezzatura.

C’è un detto in viticoltura secondo cui si può fare un vino cattivo con l’uva buona e non si può fare un vino buono con l’uva cattiva.

Come seccare i pomodori

Dato che abbiamo determinato quali sono i pomodori migliori e abbiamo scelto i pomodori da cui produrremo i pomodori secchi, possiamo procedere al passaggio successivo.

Ognuno ha il proprio modo di tagliare i pomodori, ma noi li tagliamo in uno dei modi seguenti.

Il primo modo in cui possiamo tagliare un pomodoro è tagliarlo in due metà e fare due fessure su quelle metà in modo che il pomodoro si apra abbastanza per asciugarsi bene.

Un altro modo è semplicemente tagliarlo in quattro parti come nell’immagine nel testo.

Successivamente occorre disporre i pomodori su una rete o su un albero o materiale simile in modo tale che la parte tagliata si trovi nella parte superiore rivolta al sole.

I pomodori vanno girati dopo due o tre giorni e in quell’occasione non vanno salati. Dopo 4-5 giorni i pomodori saranno asciutti e sarà necessario raccoglierli e prepararli per la conservazione.

I pomodori secchi devono essere lavati in due o tre acque, in modo da eliminare il sale in eccesso che abbiamo aggiunto durante l’essiccazione.

Pomodori secchi sott’olio

Ingredienti

  • Pomodori secchi
  • Aglio
  • Origano
  • Olio extravergine di oliva

Per prima cosa sbollentiamo i pomodori secchi. Aggiungeremo nella pentola un litro d’acqua e mezzo bicchiere di aceto bianco, e quando l’acqua bolle aggiungeremo i pomodori secchi a cuocere per 5 minuti. Dopo aver sbollentato, lasceremo asciugare i pomodori.

Dopo aver lavato e sterilizzato i vasetti (questa operazione va fatta subito prima di preparare tutti gli ingredienti necessari), occorre pulire e tagliare a pezzetti la cipolla.

Disporre uno strato di aglio e origano in barattoli sterilizzati e poi uno strato di pomodori sopra il quale disponiamo nuovamente uno strato di aglio e origano. Ripetiamo il procedimento fino a riempire il barattolo, e in modo tale che sullo strato più alto ci siano aglio e origano.

Ora devi aggiungere olio, ma devi anche lasciare un dito di spazio libero. Quando si aggiunge l’olio, si consiglia di premere la massa con un cucchiaio per liberare il resto dell’aria intrappolata durante la sovrapposizione degli strati di pomodori e altri ingredienti.

Chiudete i barattoli e capovolgeteli per un periodo di 30 minuti.

Conservateli in un luogo fresco per almeno un mese prima del consumo.

I benefici dei pomodori secchi sott’olio

  • I pomodori secchi sott’olio sono ricchi di antiossidanti, tra cui il licopene, che può aiutare a neutralizzare i radicali liberi e ridurre lo stress ossidativo nel corpo.
  • L’olio d’oliva in cui vengono marinati i pomodori secchi contiene grassi monoinsaturi che possono aiutare a mantenere la salute del cuore, ridurre i livelli di colesterolo cattivo e supportare un sistema cardiovascolare ottimale.
  • È una buona fonte di fibre alimentari, che possono contribuire al corretto funzionamento del sistema digestivo, mantenendo un peso corporeo sano e regolando i livelli di zucchero nel sangue.
  • I pomodori essiccati al sole sono ricchi di vitamine essenziali come le vitamine C e del complesso B, nonché di minerali come il potassio, che sono fondamentali per mantenere l’equilibrio elettrolitico e sostenere il sistema immunitario.

Domande Frequenti

Quali sono i migliori pomodori da essiccare?

I pomodori di media grandezza, maturi e integri sono i migliori.

Come vengono essiccati i pomodori?

I pomodori vengono tagliati a metà o in quarti, essiccati al sole per 4-5 giorni, ogni tanto girati e salati.

Come preparare i pomodori secchi sott’olio?

I pomodori secchi vengono sbollentati, posti in barattoli sterilizzati con aglio e origano, ricoperti con olio d’oliva e conservati per un mese prima del consumo.

Quali sono i benefici per la salute dei pomodori secchi sott’olio?

Sono ricchi di antiossidanti, fibre, vitamine C e B, minerali come il potassio e sono benefici per la salute del cuore.